Tieni stretto il volante, ma non ti muovi. La macchina davanti a te si muove in avanti di un paio di metri, e così anche tu. Tutto quello che vedi sono i fanali posteriori rossi davanti a te. Lo smogdelle auto che ti circondano ti riempie il naso. Per milioni di persone in tutto il mondo, questo è il pendolarismo quotidiano che devono sopportare. Esiste un modo migliore per spostarsi?

In precedenza, abbiamo analizzato i vantaggi del pendolarismo con uno scooter elettrico rispetto alla metropolitana. Anche se uno scooter NIU è certamente più comodo ed economico del trasporto pubblico, come si può confrontare uno scooter con un’auto? È meglio comprare uno scooter o un’auto?

Vediamo un rapido esempio di costi mensili dello scooter per iniziare a rispondere a queste domande.

 

Perchè gli scooter elettrici costano meno

Prima di entrare nello specifico, utilizziamo un esempio di pendolarismo quotidiano per illustrare alcune differenze chiave in queste modalità di trasporto. Lukas vive ad Amsterdam e percorre ogni giorno un totale di 28 km per andare a lavoro. Possiede una Volkswagen Golf del 2020, una scelta popolare in Europa.

Un grafico delle spese mensili per gli spostamenti in auto e in scooter ad Amsterdam
Il pendolarismo giornaliero ad Amsterdam è molto più economico con uno scooter NIU

Guidando un’auto per andare a lavoro durante tutto il mese, Lukas spenderebbe ben €75,60 di carburante. Se parcheggia la sua auto in strada vicino al suo lavoro, il costo minimo è di €30 al giorno per il parcheggio, o €630 al mese.

Queste cifre non tengono nemmeno conto dei costi di manutenzione o di assicurazione per un’auto, che aumenterebbero ulteriormente il costo mensile.

Rispetto al suo scooter elettrico NIU MQi+ Sport, che costa solo €4,72 al mese per la ricarica, questa è una differenza significativa. Spesso si possono trovare opzioni di parcheggio gratuite per uno scooter. Con questo risparmio, potrebbe caricare la batteria più di 1.700 volte! Questo significa 98.600 km di autonomia!

Riassumiamo i risparmi mensili per gli spostamenti di Lukas ad Amsterdam:

Un confronto tra i costi mensili per gli spostamenti in scooter e auto ad Amsterdam

 

Costi del “carburante” per gli spostamenti

Nel nostro esempio sopra riportato, Lukas pagherebbe solo €0,41 per ricaricare la batteria del suo scooter elettrico, in base al costo medio dell’elettricità nei Paesi Bassi. Sul suo scooter, questo gli darebbe 58 km di autonomia reale, il che significa che potrebbe andare a lavoro e a casa per due giorni prima di doverlo ricaricare.

Ad Amsterdam, i costi del carburante sono tra i più alti d’Europa. Pagherebbe €1,53 al litro per percorrere 11,9 km con la sua auto relativamente efficiente dal punto di vista dei consumi. Questo è più di 3 volte il costo di ricarica ed equivale solo a una frazione della distanza coperta rispetto allo scooter NIU.

 

Costo e convenienza del parcheggio

Un'auto green in un parcheggio
I costi di parcheggio possono aumentare rapidamente per il pendolarismo quotidiano

Come abbiamo appena visto, anche il parcheggio nelle grandi città è un impegno costoso.

Per il proprietario medio di un’auto, l’auto solitamente sta molto più tempo parcheggiata rispetto a quanto stia in movimento. Nel Regno Unito, mediamente l’auto rimane parcheggiata per il 96% del tempo. Anche se le auto possono essere un comodo mezzo di trasporto privato, occupano molto spazio e non sono in uso per la maggior parte del tempo. Per il pendolarismo giornaliero, ciò significa che potrebbe essere necessario pagare costosi ticket di parcheggio.

Con uno scooter elettrico, molte grandi città offrono parcheggi per scooter a tariffa ridotta o parcheggi su strada gratuiti. Inoltre, uno scooter elettrico è molto più comodo da parcheggiare se si vive in un condominio o in un posto senza garage dedicato.

 

Costo di acquisto

Fatture in euro sul tavolo
Una vettura nuova ti costerà un sacco di soldi

Un’auto nuova è costosa. La vettura dell’esempio precedente costerebbe a Lukas circa €29.000. Si tratta di un investimento notevole per molte persone e, dal momento di acquisto, il suo valore si svaluta subito notevolmente.

Rispetto a uno scooter NIU, si potrebbe acquistare un modello di fascia alta e ricaricare la batteria migliaia di volte prima di raggiungere lo stesso costo.

 

Costi di manutenzione

A volte la risposta migliore è semplice, e gli scooter elettrici non fanno eccezione. Gli scooter elettrici hanno meno componenti rispetto a un’auto, il che significa meno manutenzione e meno preoccupazioni. Ad esempio, gli scooter NIU non richiedono un regolare cambio dell’olio poiché sono completamente elettrici.

Mentre le auto nuove di zecca possono avere limitate esigenze di manutenzione, l’investimento per la manutenzione della stessa auto aumenterà significativamente con il passare degli anni.

Uno studio recente ha scoperto che la maggior parte degli americani non può permettersi una spesa inaspettata di $500. Ciò significa che molti proprietari di auto negli Stati Uniti (e in tutto il mondo) non hanno i risparmi necessari per pagare una riparazione imprevista. È possibile ridurre al minimo questa possibilità acquistando uno scooter elettrico, visto che necessita di meno manutenzione.

Una donna che si diverte a viaggiare su uno scooter NIU
Una donna che si diverte a viaggiare su uno scooter NIU

Qual è il veicolo migliore per gli spostamenti quotidiani?

Allora, è meglio comprare uno scooter elettrico o un’auto? Come si può vedere, il pendolarismo con lo scooter elettrico ha un enorme vantaggio in termini di costi rispetto a un’auto. Gli scooter elettrici sono anche più comodi da parcheggiare e richiedono meno manutenzione.

Se vuoi saperne di più sulle opzioni di scooter elettrici, dai un’occhiata alla nostra guida su come scegliere lo scooter elettrico più adatto a te.

 

 

[Alcune illustrazioni realizzate da Freepiksu www.flaticon.com]

0 Shares:
You May Also Like